L’INCAPACITA’ POLITICA DI MOSSINI PORTA L’ADDIZIONALE IRPEF A CAZZAGO!

A pochi mesi dalle elezioni la giunta di centro-destra di Cazzago San Martino inizia a fare i primi danni. Nonostante le promesse, false, fatte in campagna elettorale di non gravare ulteriormente sulle tasche dei cittadini, il sindaco Mossini e la sua compagine hanno avuto la brillante idea di istituire l’addizionale IRPEF comunale. Si tratta di un balzello dello 0,5% su coloro che guadagnano più di 13 mila euro l’anno. 0,5% su 13 mila euro, per fare un esempio, sono 65 euro detratti dalle buste paga e dalle pensioni, che sono una vera e propria mazzata per dei lavoratori già martoriati da una tassazione iniqua. Perchè devono essere sempre gli stessi a pagare? Perchè devono essere sempre i lavoratori dipendenti e i pensionati a pagare a causa di qualcuno che non è in grado di amministrare?

Siamo tutti d’accordo sulla presenza di un pesante debito comunale, circa 14 milioni di euro. Ma credo che dobbiamo anche essere obiettivi: il debito è molto elevato, troppo indubbiamente, però è anche vero che negli ultimi anni, grazie ad un certo tipo di politica si è riusciti a ridurre questo debito e nell’ultimo anno di amministrazione di centro-sinistra, fra cui vi era anche Rifondazione Comunista con il nostro consigliere comunale Roberto Bettinzoli, si è riusciti ad avere anche un avanzo positivo. La giunta Mossini, PDL-Lega Nord-FLI, istituendo l’addizionale IRPEF retroattiva al gennaio 2012, non solo ha dimostrato tutta la sua incapacità ad amministrare il comune, ma istituendola, chissà perchè, proprio nel periodo estivo, contravvenendo a tutto ciò che per mesi in campagna elettorale andavano dicendo, si è resa protagonista di una grande mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini di Cazzago San Martino.

A pochi mesi dal loro insediamento non hanno provato a gestire in maniera oculata il bilancio. Hanno messo subito una nuova tassa, pesantissima per i cittadini, dimostrando incapacità politiche ed amministative. Dimostrando tutta la loro arroganza, palesata da un sindaco che non può come tutti i cittadini parcheggiare negli appositi spazi, ma deve avere un permesso speciale per parcheggiare nel Comune (per quale motivo non si sa!?!), non hanno cercato un confronto con chi aveva più esperienza di loro nel governare, ma sono andati avanti a testa bassa colpendo le famiglie cazzaghesi!

Intuivo già con chi avremmo potuto avere a che fare, ma dimostrare così palesemente l’incompetenza ad amministrare facendo ricadere sui miei concittadini le proprie limitatezze mi sembra troppo!

11 pensieri su “L’INCAPACITA’ POLITICA DI MOSSINI PORTA L’ADDIZIONALE IRPEF A CAZZAGO!

  1. Ciao Andri partendo dal presupposto che non condivido nessun ideale politico presente nel ns. comune, vorrei fare una considerazione.
    Come è risaputo il debito comunale ha raggiunto delle cifre vertiginose; teoricamente una giunta che si presenta e si propone per la gestione di un comune e ne conosce le condizioni dello stato economico, deve per lo meno avere un’idea innovativa per cercare di porre rimedio ad un problema così grosso… Ed invece? La prima mossa qual’ è stata? Altre tasse…sicuramente a livello mediatico la figura fatta dai questa amministrazione è pessima.
    Noi abbiamo bisogno di gente brillante, che vede oltre, che ha l’obiettivo di
    rendere Cazzago e frazioni un bellissimo paese nel cuore della franciacorta offerente attrazioni commerciali, turistiche ed industriali.
    Per ottenere ciò però ci vogliono capacità,coraggio, volontà ed in certi casi anche buon senso e la voglia di prendersi responsabilita. Tutti valori che ne in questa ne nell’ultima legislazione c’erano.

    Mi piace

  2. Tra un pò metteranno una portantina per trasferirlo dalla “mercedes nera” all’ingresso dell’ascensore nel palazzo municipale…………….amministrare stanca…………

    Mi piace

    • ciao a tutti , forse andrea non sa che l’addizionale irpef la ganano tutti coloro che hanno un reddito assoggettabile all irpef, pensionati ,dipendenti ,liberi professionisti ,artigiani ,imprenditori , tutti in proporzione alle proprie capacità contributive…altra precisazione che sarebbe utile scrivere per onestà intelletuale è che il 49% dei contribuenti di cazzago non pagheranno l addizionale grazie alla soglia dei 13000 euro lordi di reddito imponibile, una scelta fatta appositamente,non casuale; il famoso debito esiste e mi fa piacere che lo ammettiate, un debito lasciato da ben 18 anni di buon governo che qualcuno che adesso critica ha sostenuto, legittimato e voluto…per quanto riguarda l avanzo di bilancio, vi consiglio di dare un occhiata approfondita ai bilanci del comune e non solo di credere a quello che si sente o si dice nei bar …è facile avere un avamzo di bilancio se si omettono spese e debiti che poi devono essere riconosciuti nel bilancio dell esercizio seguente!! e ancora piu facile se alcune spese che dovresti pagare decidi di non pagarle o pagarle in parte nell esercizio corrente e di posticipare poi il tutto nell esercizio seguente…in quanto adarroganza,forse tu mi puoi spiegare perche dopo aver chiesto un incontro da parte vostra e dopo aver accettato il confronto proprio su questi temi cosi importanti non avete ritunuto importante partecipare, forse alle frasi d effetto come quella della portantina non potevano seguire argomentazioni di merito che potessero avallarle o confutare i dati reali che l amministrazione ha e sulle quali ha preso questa decisione???? arr

      Mi piace

      • Da come scrivi sembra che chi guadagna 13 mila euro l’anno sia un nababbo che si possa permettere tutte le tasse di questo mondo. Ma quando si troverà altri 65 euro detratti dalla busta paga, oltre alle già tante tasse dirette e indirette che deve pagare, mandate Mossini a casa sua per spiegargli il perchè!! L’avanzo di bilancio di 185 mila euro è scritto nero su bianco. Quando parli di “parte vostra” devi spiegarmi a chi ti riferisci. Io scrivo sul mio blog, per me e per il mio partito, Rifondazione Comunista, quindi non so a cosa tu ti stia riferendo!!

        Mi piace

  3. nero su bianco è scritto il disavanzo, nero su bianco sono scritti i debiti da pagare, se io non pago le bollette, quei soldi li chiamo disavanzo di cassa ma se mi servono per pagare le bollette e io non le pago , quel disavanzo è come se non lo avessi… ma scusa tu lo vedi il bilancio o te lo raccontano solo???? mi viene un dubbio.
    Come ho gia risposto ad altri che mi facevano questo discorso…io sono diplomato, non sono ricco e non vengo da famiglia agiata mio padre operaio ha fatto sacrifici per la casa e i figli, ho fatto l operaio per anni per guadagnarmi da vivere, poi da solo e con sacrifici ho deciso di cambiare e diventare artigiano rischiando tutto di MIO….se qualcuno ritiene che la propria situazione non lo soddisfi, deve rischiare del suo e agire e non lamentarsi che la sua situazione è svantaggiosa.
    In italia aprire una partita i.v.a. oggi non costa nulla…e se è vero che un artigiano è piu agevolato di un operaio …stupido è l operaio che non diventa artigiano non credi??? ma forse è meglio solo lamentarsi…è piu comodo direi.
    Poi pensavo fossi solo un civico…scusa ma vedo che anche tu ti vesti da comunista quando vai da una parte e ti rivesti da civico quando vai dall altra, due facce una sola medaglia…c.v.d.
    Se le cose non si fossero messe male per voi alle primarie avresti concorso anche tu per diventare candidato sindaco della lista OBIETTIVO COMUNE giusto???
    adesso mi dirai che volevi cambiare le cose , ma utilizzando l appoggio e i voti della lista che poi hai contrastato?? dico VOI riferito a tutto il centro sinistra che ha sostenuto fino all ultimo consiglio comunale la linea di OBIETTIVO COMUNE Ee che ne ha avallato la politica economica fino a 2 mesi fa, politica che ci ha portato ad essere il comune piu indebitato della provincia …ok non metere l addizionale peccato che poi i debiti pro capite ( 1800 euro) li deve pagare sempre il cittadino..a pro capite vuol dire che li paga anche il neonato di 4 mesi ed il pensionato che prende 500,00 euro al mese… questo dovresti spiegare ai cazzaghesi.

    Mi piace

    • Bene Fabio.. Spero tu vivamente non sia Fabio Orizio, capogruppo dell’attuale maggioranza, in quanto hai scritto una cosa gravissima sulla classe operaia, dando degli stupidi a quanti fanno sacrifici per arrivare a fine mese, pagando tutto quello che c’è da pagare, sempre, detratto dalla busta paga. Io sono sempre stato all’interno del partito, ma quest’ultimo non ha appoggiato e non appoggia La Tua Civica, quindi in campagna elettorale e nel caso in cui fossi stato eletto sarei stato completamente sganciato da quel partito che tu mi sembra faccia fatica a pronunciare!
      Il dubbio che viene a me e a tanti concittadini, ahh ricordo che 2 su 3 non vi hanno votato, è che voi non siate proprio in grado di leggere un bilancio purtroppo, altrimenti questa scelta non dell’addizionale irpef non si spiegherebbe!

      Mi piace

  4. Scusami ma non farmi dire cose che non ho ne detto ne ho scritto. Ho fatto una considerazione specifica e non sulla classe operaia di cui io come detto prima faccio parte visto che ho fatto l operaio per diversi anni. e mio padre tutta la vita.
    Vedo pero che siccome non hai argomenti concreti a confutare le mie chiare argomentazioni sul bilancio ti defili , in quanto a leggere un bilancio aspettavamo che voi veniste alla riunione organizzata e chiesta dalla vostra lista, se non ricordo male anche tu eri presente quando mi è stata chiesta, eppure anche li vi siete defilati , se uno ha la ragione nel palmo delle mani io penso la voglia esporre in ogni luogo possibile, in un incontro,in una assemblea, in un consiglio comunale, e mi spiace che non lo abbiate fatto, proprio per il rispetto che dovreste portare a quei 2 cittadini su 3 che come dici tu hanno votato LA TUA CIVICA e OBIETTIVO COMUNE.
    buon lavoro.

    Mi piace

    • Di argomenti concreti ne ho e ne abbiamo.. Al momento debito saranno presentati.. Volontà di provare a dialogare ci potevano essere, ma avete chiuso qualsiasi possibilità con le vostre scelte, tra cui la soppressione delle commissioni speciali gratuite! Magari c’era la paura di far vedere alla gente l’aumento della spesa corrente o altre magagne che farete lungo il percorso. Meglio mettere tutto a tacere! Buon lavoro a voi! ve ne servirà molto!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...